Innovazione circolare: come innescarla, come governarla

Dove e quando

Lunedi 23 gennaio 2023 - ore 17.00

Dipartimento di Economia, via Vivaldi 5 - Aula Arsenale

Abstract

L’innovazione è una potente chiave di lettura per interpretare gli incroci e gli intrecci tra le diverse transizioni che stiamo attraversando: dall’emersione di nuovi paradigmi scientifici alla rivoluzione digitale, dal cambiamento dei valori ambientali e sociali alla deglobalizzazione, dalla dematerializzazione dell’economia alla crisi dei modelli tradizionali del lavoro e della proprietà. 
Per questo oggi vediamo l’innovazione al centro dell’economia della conoscenza: assistiamo al suo primato tra i processi economici e allo spostamento dell’attrattività finanziaria dai sistemi chiusi (come l’azienda) ai sistemi aperti (come le piattaforme). Un veloce excursus sull’evoluzione recente dei modelli per l’innovazione porta quindi a delineare possibili riferimenti per costruire motori di innovazione sostenibili, e policy per governarli.

 

Relatore Dott. Paolo Zanenga 

Presidente di Diotima Society (www.diotimasociety.org). Ingegnere e imprenditore, ha guidato progetti di innovazione strategica di imprese globali e di istituzioni pubbliche.  
Titolare del corso “Complessità della conoscenza e reti dell’innovazione” (Scuola di Dottorato del Politecnico di Torino), docente in master universitari (Filosofia del Digitale-Università di Udine, Blockchain ed economia delle Criptovalute-Link Campus Roma, Business Design-Domus Academy Milano, Strategic Design- Politecnico di Milano, Progettazione e promozione del Paesaggio culturale-Università del Molise) e visiting lecturer in accademie italiane ed estere, tra cui Copenhagen Business School, Parsons Design School (New York), Hult Business School (Londra).  
Ha sviluppato la C-School (Scuola di Connessione), adottata da CRUI – Conferenza dei Rettori delle Università Italiane, per la “terza missione” delle università.  
Autore di libri e articoli nei campi dei sistemi complessi, delle scienze cognitive, delle nuove economie.  
Già membro della Commissione per l’Innovazione e lo Sviluppo Tecnologico di Confindustria. Membro della giuria dell’International Architecture Awards (Chicago). Partner del G20 delle Università.  
Nel 2022 fonda a Genova con la Città Metropolitana e l’Università di Genova “The Transition Institute”.

 

Ultimo aggiornamento 3 Febbraio 2023